Cosa portare al Contributor Day

Contributor day torino

Pic by Gianni Vascellari

Ingredienti fondamentali: la voglia di imparare e di contribuire a rendere WordPress migliore per tutti!

Non dimenticare il tuo computer, è necessario per quasi tutti i team. Ricordati il caricabatterie! Se ti piace prendere appunti sulla carta porta anche un quaderno e penne. E perché no? Biglietti da visita per restare in contatto con tutte le nuove persone che conoscerai a Torino!

Core o Theme Review

Per partecipare a questi gruppi configura sul tuo computer un webserver per usare e testare WordPress localmente. Ci sono molti modi per farlo: MAMP, WAMP, XAMPP, ecc…

Un altro modo per configurare un webserver locale è tramite una macchina virtuale che funziona indipendentemente dal tuo sistema operativo. Anche in questo caso ci sono molte soluzioni, sia gratis che a pagamento. La soluzione completa che consigliamo è VirtualBox, Vagrant e Varying Vagrant Vagrants (VVV). Questa combinazione ti permette di creare un ambiente virtuale molto simile a quello di un vero webserver, e configura automaticamente tutto il necessario, compreso WordPress.

Configurazione di VirtualBox, Vagrant e VVV

Le seguenti istruzioni sono adatte per Windows, Mac o Linux; sono estratte dalla pagina Github di VVV, che puoi consultare per istruzioni dettagliate e ulteriori dettagli. Se non riesci a configurare il tuo computer in autonomia non ti preoccupare, troverai supporto direttamente al Contributor Day.

  1. Installa VirtualBox e Vagrant
  2. Scarica Varying Vagrant Vagrants in una cartella sul tuo computer:
    • con git: git clone git://github.com/Varying-Vagrant-Vagrants/VVV.git VVV
    • scarica il file zip del repository ed estrailo in una cartella VVV sul tuo computer
  3. Installa il plugin vagrant-hostsupdater con il comando vagrant plugin install vagrant-hostsupdater
    • questo è un passaggio opzionale ma facilita la configurazione dei siti aggiungendo direttamente i domini usati da VVV sul file hosts del tuo computer
  4. Entra nella cartella VVV da line di comando con cd /path/to/VVV
  5. Fai partire Vagrant con vagrant up
    • ci vorrà un po’ di tempo per scaricare tutti i file necessari
    • potrebbe venire richiesta la password di amministratore per configurare il file hosts
  6. Se tutto è configurato correttamente potrai accedere ai siti di default di VVV, tra cui:

Mobile: Android

Per partecipare a questo gruppo è necessario installare sul proprio computer un web server ed una installazione di WordPress (Core). Si può utilizzare MAMP, WAMP, XAMPP oppure Vagrant, come illustrato nelle istruzioni per Core e Theme Review.

È necessario poi installare una copia di Android Studio, completo di JAVA SDK ed Android SDK. Sezione All Android Studio Packages della guida. Per finire è necessario avere un account su GitHub ed avere un client GIT installato sulla macchina locale. SourceTree è un ottimo client visuale.

Riassumendo:

  • WordPress installato in locale.
  • Android Studio completo di Android SDK e Java SDK.
  • Client Git ed account su github.com.
  • Checkout del progetto Android mobile disponibile qui: https://github.com/wordpress-mobile/WordPress-Android/

Ti aspettiamo il 7 aprile a Torino!

 

Questo articolo stato pubblicato in Contributor Day. Aggiungi il permalink ai segnalibri.

I commenti sono chiusi